Da quanto tempo non piangi, capitano De Nittis?

Authors

  • In libreria: 18 marzo 2021
  • ISBN: 9788893903165
  • Pagine: 240 pp
  • Prezzo: 16 euro

Gaetano De Nitts è un finanziere atipico, solitario e amante del blues, dal cuore incostante. Di origine pugliese, vive suo malgrado a Ferrara, la cui tranquillità viene sconvolta dal ritrovamento di un cadavere con la testa mozzata e privato del cuore. 

Mentre il capitano dei carabinieri Cuviello, storico antagonista di De Nittis, prova a far luce sul mistero, al finanziere viene affidato l’incarico di sorvegliare un preziosissimo e antico violino che verrà suonato dopo decenni di silenzio da una virtuosa musicista giapponese. Ma proprio durante il concerto alla biblioteca di Ferrara lo strumento verrà rubato sotto gli occhi del finanziere. Lo scacco subito dal capitano lo induce a gettarsi a capofitto in una complicata indagine che lo porterà fino alla città della liuteria, Cremona… 

Nel frattempo, Cuviello arranca e non riesce a fare progressi sul brutale omicidio. Quell’inchiesta è decisiva per lui, un altro fiasco implicherebbe necessariamente un trasferimento forzato e l’addio ai suoi sogni di carriera. L’unica cosa che ha scoperto è che il corpo decapitato è di un noto ristoratore ferrarese, di cui ha rintracciato i due figli. In preda al panico, il carabiniere decide di chiedere un aiuto ufficioso proprio al suo acerrimo ma brillante nemico De Nittis. La soluzione alla quale giungerà si rivelerà inaspettata e sconcertante… 

Con questo romanzo Paolo Regina si conferma un giallista originale e sicuro, che muove i suoi personaggi con sapienza in luoghi familiari, conducendoli attraverso imprevedibili sviluppi a un finale sorprendente.