Il grido

DI
ANTONIO MORESCO

STA SUCCEDENDO UNA COSA ENORME: LE NOSTRE SONO LE PRIME GENERAZIONI UMANE A VIVERE AL COSPETTO DI UN’ESTINZIONE DI SPECIE.

Sotto i nostri occhi sta succedendo una cosa enorme, ma che noi non vogliamo vedere: le nostre sono le prime generazioni umane a vivere al cospetto di un’estinzione di specie. Eppure tutto continua come se niente fosse, perché i domini umani traggono il loro potere proprio da questo occultamento. Economia, politica, società, costume, informazione, cultura… tutto sembra organizzato e concepito per perpetuare una simile tragica rimozione. In questo pamphlet, unico per radicalità e coraggio, estremo come è estrema la nostra condizione, tutto viene rimesso in discussione e in movimento, mostrando come il nostro pensiero e il nostro immaginario – così come si sono venuti formando e selezionando nel corso del tempo – siano collegati da fili comuni e siano funzionali a questo suicidio di specie in atto. L’autore e personaggio di questo spiazzante libro si confronta e combatte senza limiti e senza rete con figure cruciali della nostra epoca, come Giacomo Leopardi, l’astrofisico Stephen Hawking, Emily Dickinson, lo scrittore francese Michel Houellebecq, Darwin e Marx, Freud, Balzac, i filosofi Nietzsche ed Emanuele Severino e molti altri.

Il grido
Antonio moresco

In libreria: 27 settembre 2018

  • ISBN: 9788893901154
  • Prezzo: 16,00€
  • 208 pp
36413Giorni 15Ore 08Minuti 39Secondi

Fiabe

PRIMITIVE, OSCURE, GENIALI

le fiabe sono estremiste
le fiabe sono elettive
le fiabe sono profetiche
le fiabe sono emblematiche
le fiabe sono sapienziali
le fiabe sono elementari e violente

Questo libro è prima di tutto una lotta. È il corpo a corpo di uno scrittore dei nostri giorni, Antonio Moresco, con la tradizione della fiaba. Una strenua lotta condotta nel territorio magmatico e profetico, quello fiabesco appunto, che attraversa tutta la storia dell’uomo. Moresco si misura con gli autori certi della tradizione, Perrault, La Fontaine, Andersen, i fratelli Grimm, quel grande raccoglitore e inventore di Basile, e con gli autori ignoti, entra nei loro testi e li forza imprimendovi una nuova, sorprendente identità. “Le fiabe” – dice Moresco nell’introduzione al volume – “sono state inventate da bambini che sono poi diventati adulti e da adulti che sono diventati bambini, da adulti che per diventare tali hanno ucciso dentro di sé il bambino che erano e che perciò hanno bisogno di vendicarsi sui bambini, e da bambini morti che risorgono dentro gli adulti che li avevano uccisi.”

FIABE

  • In libreria: 26 ottobre 2017
  • ISBN: 9788893900331
  • Prezzo: 19,00€
  • 268 pp