Non sarò mai la brava moglie di nessuno

Ieri Lunedì 26 marzo ha avuto luogo la prima presentazione di “Non sarò mai la brava moglie di nessuno” con l’autrice, Nadia Busato, introdotta da Antonio Riccardi.

Il romanzo ricostruisce il personaggio di Evelyn McHale, divenuta non solo celebre, ma una vera e propria icona pop. La mattina del primo maggio 1947 la giovane sale fino all’ottantaseiesimo piano dell’Empire State Building e si lancia nel vuoto. La fotografia del suo cadavere, miracolosamente intatto e bellissimo, diviene una delle immagini più celebri e potenti mai pubblicate da LIFE Magazine.

Artisti dello spessore di Andy Warhol e David Bowie hanno reso eterna l’immagine della misteriosa Evelyn. Di lei non si sa nulla se non le sue ultime parole:
“Non sarò mai la brava moglie di nessuno”.

Nadia Busato ha percorso chilometri, fatto ricerche e interviste per ricostruire l’esistenza della ragazza, ma la verità è che non conosceremo mai il motivo di quel gesto. Così il compito della penna dell’autrice ha avuto inizio e ci ha regalato questa storia. Ora non vi resta che leggere questo splendido romanzo.

 

In diretta dalla casa editrice SEM Nadia Busato presenta "Non sarò mai la brava moglie di nessuno" con Antonio Riccardi.

Geplaatst door SEM Società Editrice Milanese op maandag 26 maart 2018