“L’ora del destino” di Victoria Shorr

Qual è il filo rosso che lega le vite di Jane Austen, Mary Shelley e Giovanna D’Arco?

Il coraggio di disobbedire. Victoria Shorr ci accompagna per mano nelle storie di queste tre donne spettacolari con il suo “L’ora del destino”.

La vita di queste tre figure è stata segnata dalla ribellione: contro le convenzioni sociali, contro l’oppressione, contro i pregiudizi. Il coraggio che ha permeato le loro azioni è ancora oggi fonte d’ispirazione per tutte le donne del mondo, impegnate, ora più che mai, a difendere il loro libero arbitrio. Jane Austen ha rifiutato la sicurezza economica di un matrimonio per la sua libertà, Mary Godwin ha sfidato le convenzioni sociali con la sua vita ritenuta all’epoca scandalosa, Giovanna D’Arco ha dovuto decidere tra l’abiura e la morte.

In “L’ora del destino”, Victoria Shorr ci offre un documentatissimo spaccato delle vite di queste tre rivoluzionarie alle prese con il proprio destino.

Victoria Shorr, autrice americana, è nota soprattutto per il suo primo romanzo, “Backlands”, che è stato nominato tra i primi dieci romanzi del 2015 da Booklist. “L’ora del destino”, oltre ad essere un inno alle donne e alla loro tenacia, è un romanzo vibrante e appassionato, arricchito dall’esperta penna della Shorr.