50esimo Stonewall • Federico Boni

SEM ha deciso di celebrare i 50 anni dai moti di Stonewall pubblicando tre libri che, in modo diverso, sono vicini alla comunità LGBTQ+: “Le parole che mancano al cuore” di Fabio Canino, “Somare” di Federico Boni e “La morale del centrino” di Alberto Milazzo.

Federico Boni, in libreria con “Somare“, racconta dell’importanza dei moti di Stonewall, che oggi celebrano mezzo secolo di storia. 

Perché “Si può essere attivisti LGBT in mille modi, attraverso l’associazione partecipativa, ma anche attraverso la recitazione, la scrittura, la musica oppure molto semplicemente rimanendo se stessi alla luce del sole, senza paura alcuna, con orgoglio e sempre a testa alta“.

50esimo Stonewall • Federico Boni

Anche Federico Boni, in libreria con "Somare", racconta dell'importanza dei moti di Stonewall, che tra pochi giorni celebreranno mezzo secolo di storia. Perché "Si può essere attivisti LGBT in mille modi, attraverso l'associazione partecipativa, ma anche attraverso la recitazione, la scrittura, la musica oppure molto semplicemente rimanendo se stessi alla luce del sole, senza paura alcuna, con orgoglio e sempre a testa alta".

Geplaatst door SEM Società Editrice Milanese op Maandag 10 juni 2019

Somare di Federico Boni

Somare”, romanzo d’esordio di Federico Boni, nasce con un obiettivo preciso: raccontare la comunità LGBT in termini diversi da come viene raffigurata.

Questo irriverente romanzo ha come protagonisti quattro amici: Eleonora, “frociarola doc” che oramai esce solo in locali gay; Andrea, critico cinematografico sul web sottopagato; Marco, Mister Gay Roma 2012 avverso alle relazioni durature e Michelangelo, finanziere gay.

Eleonora, Andrea, Marco e Michelangelo si divertono, indugiano in feste, alcool, rapporti occasionali e app di appuntamenti. Nel loro mondo ognuno è libero di essere se stesso senza filtri, una realtà lontana da quella che la comunità LGBT era abituata a vivere anni fa. “Somare” è il racconto della profonda amicizia di questi quattro ragazzi che cercano di navigare nel mondo degli adulti a testa alta, tra una citazione pop e un’altra.  

Federico Boni, giornalista e editor di Spetteguless.it, sito di riferimento della comunità gay, scrive un romanzo dissacrante che vi farà sbellicare dalle risate. “Somare” è la descrizione della comunità LGBT senza peli sulla lingua, ma non mancano i momenti di pathos e commozione.

Lo trovate in libreria.