King. Un re senza regole

Authors

  • In libreria: 24 maggio 2018
  • ISBN: 9788893900768
  • Prezzo: 10,00 €
  • Caratteristiche: 208 pp

Lachlan Mount è il re del mondo criminale di New Orleans, un malavitoso privo di scrupoli, pronto a sbarazzarsi di chi non fa ciò che dice. Tutti lo temono e lo rispettano, e non c’è nulla che avvenga in città senza che lui ne sia al corrente. Cammina su entrambi i lati della legge, e comanda in un mondo elegante e violento, un mondo dove la linea di demarcazione fra bene e male non esiste più. Un mondo dove vince il più forte, dove se non impari a difenderti sei spacciato.

Se desidera qualcosa, Lachlan Mount la ottiene senza indugio.
Keira Kilgore è la proprietaria di una distilleria che si tramanda di generazione in generazione. Ama il suo lavoro, la tradizione e la consapevolezza di mantenere in funzione l’impresa. Keira sta facendo di tutto per tenere a galla l’azienda di famiglia, che fino a poco prima gestiva insieme a suo marito. Poco dopo essere diventata vedova, Keira fa una scoperta scioccante: il marito non solo la tradiva, ma si era indebitato con strozzini pericolosi, è qui che le strade dei due protagonisti si incontreranno.

Meghan March, autrice best seller con milioni di copie vendute nel mondo e tradotta in dodici lingue, è pronta a infiammare di nuovo l'estate con una storia che lascerà col fiato sospeso. Questa è la sua seconda trilogia pubblicata da SEM dopo King, Queen e Desire (2018).

Città senza stelle

Authors

  • In libreria: 10 maggio 2018
  • ISBN: 9788893900744
  • Prezzo: 19,00 €
  • Caratteristiche: 384 pp

Ciudad Real, in Messico, è l’inferno delle maquiladoras, gli stabilimenti di proprietà straniera dove la forza lavoro viene impiegata sottocosto in condizioni di sfruttamento prossime alla schiavitù. Ai margini di questa città operaia, sorta lungo la frontiera con gli Stati Uniti, ogni anno vengono uccise centinaia di donne. Omicidi brutali, inspiegabili. La polizia indaga, o finge di indagare. Ma nessuno vuole che la verità venga fuori davvero. Fuentes è un poliziotto diverso dagli altri. Duro, ostinato, si è messo in testa un’idea rischiosa: mettere fine all’interminabile massacro delle ragazze che arrivano in questa terra di confine inospitale e violenta da tutto il Messico, disposte a lavorare per pochi dollari al giorno vivendo sul filo sottilissimo di un sogno. Mentre la polizia corrotta e senza scrupoli chiude sbrigativamente le indagini una dopo l’altra, Fuentes va avanti senza ripensamenti. Ha più di un motivo per sospettare che molti suoi colleghi siano sul libro paga di El Santo, il più sanguinario tra i signori del narcotraffico. Eppure non tutti all’inferno sono in vendita. Fuentes condivide il rischio della sua impresa con Pilar, un’attivista sindacale giovane ed esuberante, impegnata, con l’aiuto di un piccolo gruppo di compagni, a organizzare nelle fabbriche azioni contro lo sfruttamento delle operaie. Nonostante l’avversione di Pilar nei confronti della polizia messicana, i due indagano insieme sotto traccia. Sullo sfondo della guerra tra i narcos, Città senza stelle racconta con rara maestria un intreccio di storie crude e ci consegna un memorabile personaggio investigatore. E rivela anche, come è stato autorevolmente osservato da Angus Cargill, editore del Premio Nobel per la letteratura Kazuo Ishiguro, “una delle voci più entusiasmanti della scena internazionale del thriller”.

Tim Baker è nato a Sydney, in Australia, si è trasferito a vent’anni in Italia per poi vivere in Spagna e successivamente in Francia, dove ha lavorato all’ambasciata australiana di Parigi. Attualmente vive nel sud della Francia. Il suo primo romanzo, Il lungo sonno, è stato pubblicato in Italia da Mondadori nel 2016.

Amici Addio

Authors

  • In libreria: 10 maggio 2018
  • ISBN: 9788893900720
  • Prezzo: 17,00 €
  • Caratteristiche: 208 pp

La guerra ha lasciato la piccola città sulla collina, il frastuono è passato e anche se le notizie dal fronte ormai lontano ne portano ancora l’eco, l’insopprimibile soffio della vita riemerge dalla terra, torna a percorrere con le sue antiche superstizioni e leggende i borghi, le chiese, le grandi stanze in penombra delle vecchie ville. Nascono nuovi amori, tornano rancori mai dimenticati. Con la stessa voce ferma e pacata di Amici per paura, Ferruccio Parazzoli ne riporta sulla scena il piccolo protagonista, Francesco. Ma il tempo è passato, anche pochi anni cambiano la vita di un bambino. Ora il suo sguardo è quello di chi, fatto l’ingresso nella iniziatica età dell’adolescenza, scopre e giudica fatti e sentimenti suoi e degli altri, anche di quegli amici che non faranno più parte della sua vita futura. Il racconto è, infatti, una sillabazione di addii immersi in una quotidianità apparentemente normale in quel momento di smarrito risveglio dal sogno-incubo della guerra, e che oggi torna, nel ricordo, come sorprendente e fantastica.

Ferruccio Parazzoli (Roma, 1935) è uno dei più rilevanti scrittori italiani di oggi. Autore di numerosi romanzi, tra cui vanno ricordati almeno "Il giorno del mondo" (1977, Premio Campiello), "Il tempo in villa" (1994), "L'evacuazione" (2005), ha scritto anche saggi e racconti.

Morte di un antiquario

Authors

  • In libreria: 10 maggio 2018
  • ISBN: 9788893900782
  • Prezzo: 18,00 €
  • Caratteristiche: 240 pp

Che cosa distingue l’antiquario dal semplice collezionista? Il gusto della ricerca tra le cose dimenticate alla scoperta dell’oggetto unico e magari irripetibile, prezioso. Ma anche la suggestione per il mistero che avvolge gli oggetti perduti e poi ritrovati: da dove vengono, chi li ha posseduti, quanta passione o dolore hanno ‘visto’. Testimoni muti delle vite passate, gli oggetti antichi attraversano il corso del tempo con il loro carico di segreti. Uber Montanari, tra tutti gli antiquari, è il più solitario, il più geloso delle scoperte che ha fatto, il più misterioso. Quando viene ritrovato cadavere nella sua bottega, a Ferrara, in molti si domandano quali tesori siano all’inizio della sua sventura. Gaetano De Nittis è un brillante capitano del Corpo più ‘odiato’ d’Italia: la Guardia di Finanza. D’origine pugliese, da poco trasferito a Ferrara, ama la buona cucina, cioè solo quella della sua terra, e odia l’agrodolce estense. Ha poco tempo libero e lo dedica tutto alla sua vera passione: la chitarra e lo stile blues del grande B.B. King, il suo idolo. È lui a scoprire, durante un’indagine di routine, il corpo di Montanari, l’antiquario dalla personalità ambigua, protetto da esponenti dell’alta borghesia ferrarese con cui aveva rapporti d’affari non sempre limpidi. Tra i molti segreti di questa vicenda, raccontata con calibrata maestria da Paolo Regina, il primo sta proprio nella vita dell’antiquario, coltissimo e misantropo, e nel suo insaziabile desiderio di collezionare opere d’arte proibite.

Paolo Regina, avvocato, ha insegnato discipline economiche alla facoltà di Lettere dell’Università di Ferrara, città dove vive. È anche docente di comunicazione e public speaking in corsi per manager e imprenditori.

Tenebre

Authors

  • In libreria: 10 maggio 2018
  • ISBN: 9788893900829
  • Prezzo: 18,00 €
  • Caratteristiche: 352 pp

Roma, Idi di marzo del 44 a.C. Nella notte di sangue che ha cambiato il corso della storia antica, Marco Tullio Cicerone riceve una tremenda profezia: Giulio Cesare, che giace cadavere trafitto dai pugnali dei congiurati, gli appare in sogno e gli rivela il giorno della sua morte. Angoscia, sgomento e attesa dei fati si fondono nell’animo di Cicerone alla speranza di restituire la libertà a Roma. Ma la realtà diventa di giorno in giorno più dura e sangue chiama altro sangue. La funesta guerra civile, ormai inevitabile, non risparmierà nessuno. L’intensa voce narrante di Cicerone, protagonista di questo mirabile romanzo, si rivolge a Tullia, figlia diletta e troppo presto strappata al suo amore di padre. A lei e a noi racconta la fine della sua vita e del sogno della libertà, gli intrighi e i drammi di un tempo irripetibile.

Antonella Prenner, filologa e latinista, insegna all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha scritto numerosi e importanti studi sulla letteratura antica. Tenebre è il suo primo romanzo.

Il diritto di morire

Authors ,

  • In libreria: 10 maggio 2018
  • ISBN: 9788893900799
  • Prezzo: 12,00 €
  • Caratteristiche: 124 pp

Il mondo cambia velocemente, la tecnologia trasforma le nostre abitudini quotidiane, anche le più consolidate. La morale da un lato e le leggi dall’altro faticano a tenere il passo. Eppure, certi temi, certe questioni ci impongono una riflessione attenta, puntuale, veloce. Dacia Maraini, una delle più note e apprezzate scrittrici di oggi, dialoga in questo piccolo, densissimo e illuminante libro con il giurista Claudio Volpe sulla delicata questione del ‘fine vita’. È ammis sibile che una persona decida di morire, a prescindere dalla sua condizione fisica e di salute? La libertà di togliersi la vita può essere considerata una libertà degna? Si tratta di un diritto che, in estremo, può essere sancito da una legge, tenendo conto che comunque la Costituzione afferma che «nessuno può essere obbligato a un determi nato trattamento sanitario» e che mai è consentito «violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana»? Dalle parole di Maraini e Volpe emergono molti spunti di riflessione, anche suscitati dalla cronaca di ogni giorno. Muovendosi fra il mondo giuridico-normativo e quello delle testimonianze dirette, della letteratura e della mitologia antica, Il diritto di morire, con parole semplici e un tono sempre riguardoso, perfino commovente, aiuta il lettore a ragionare senza pregiudizi di sorta, sempre al riparo dal luogo comune, su un tema cruciale della nostra contemporaneità.

Dacia Maraini (Fiesole, 1936) è scrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice. Tra le sue numerose opere ricordiamo La lunga vita di Marianna Ucrìa (Rizzoli, 1990) con cui si aggiudica il Premio Campiello, e Buio (Rizzoli, 1990), che le vale il Premio Strega.
Claudio Volpe (Catania, 1990) nel 2011 viene scoperto da Dacia Maraini che presenta al Premio Strega il suo romanzo d’esordio Il vuoto intorno. Il suo ultimo romanzo è La traiettoria dell’amore (Laurana, 2017).

Trilogia di Glasgow

Authors

  • In libreria: 26 aprile 2018
  • ISBN: 9788893900683
  • Prezzo: 20,00 €
  • Caratteristiche: 831 pp

In La morte necessaria di Lewis Winter, conosciamo Calum MacLean, un killer freelance, schivo e rispettato, ‘il migliore della nuova leva’ per MacLeod, sicario veterano: un uomo che sa uccidere e scomparire, senza lasciare traccia. A Calum viene commissionata l’uccisione di un giovane pusher che sta cercando di estendere il suo impero e vive con Zara Cope, una bomba sexy dai vizi costosi. In Come muore un killer, ‘secondo tempo’ della trilogia, ritroviamo MacLeod, il sicario più temuto di Glasgow. Non il migliore, ormai. Nonostante la sua esperienza compie un errore e si infila in un guaio. La criminalità organizzata non perdona, e un killer che fallisce è un uomo morto. Calum MacLean, accetta il compito di farlo fuori. Infine, Il sangue all’improvviso si apre con una resa dei conti tra ‘bastardi’. Le alleanze nella malavita si sono rotte, una serie di morti eccellenti prepara il terreno allo scontro finale. Calum MacLean, ormai con pluriomicida, decide di ritirarsi, anche se sa troppe cose e lo cercano in tanti. Ma un killer vive nell’ombra e sa come sparire.

Malcolm Mackay (Stornoway, 1981) è un indiscusso maestro della crime story britannica. Il suo precedente "La morte necessaria di Lewis Winter", primo tempo di una premiatissima trilogia, è stato pubblicato in Italia da Mondadori.

L’orso

Authors

  • In libreria: 26 aprile 2018
  • ISBN: 9788893900478
  • Prezzo: 17,00 €
  • Caratteristiche: 207 pp

Anna è una bambina di cinque anni. Con i genitori e il fratellino, Stick, di poco più piccolo, sta facendo una bella vacanza sull’isola di Bates, un paradiso naturale al centro del meraviglioso lago canadese di Opeongo.
La radura dove si fermano per la notte è un incanto. Anna stringe a sé il suo pupazzo, dice buonanotte al papà e alla mamma, e si ritira con Stick nella tenda. La sera è tiepida, trasparente, e i suoni che provengono dal bosco accompagnano fin dentro i sogni più dolci.
Ma nel cuore della notte la vita diventa un incubo.

Claire Cameron (Toronto, 1973), per la prima volta tradotta in italiano, autrice del bestseller The Bear, è una delle più note e apprezzate scrittrici canadesi.

Per metà fuoco per metà abbandono

Authors

  • In libreria: 12 aprile 2018
  • ISBN: 9788893900706
  • Prezzo: 16,00 €
  • Caratteristiche: 192 pp

È un giorno di fine aprile quando Sara, guardando la sua immagine riflessa in uno specchio, all’improvviso smette di riconoscersi. E sono molte, in realtà, le cose che non riconosce più nella sua vita.
Suo marito l’ha lasciata, sola e con due bambini, proprio dopo essersi trasferiti in una casa nuova, ancora da arredare, ancora da rendere sua. E poi c’è il padre, tanto amato e per alcuni aspetti così simile al marito, la cui mente comincia a essere annebbiata da qualcosa senza nome.
In quel momento Sara si rende conto che i segnali, nei mesi precedenti, quando ancora la sua vita sembrava un cosmo inattaccabile, c’erano stati. Comincia così un viaggio alla riconquista di sé, attraverso i ricordi e in un presente che la vede cristallizzata, come chiusa in un bozzolo, in attesa di risbocciare.
Ma è proprio in questo viaggio che verrà messa di fronte a una difficile realtà, forse la più dura di tutte. Sabrina Nobile, alla sua prima prova d’autore, scrive un romanzo sorprendente, sincero e poetico, nelle cui pagine scorrono insieme il dolore, la paura e il desiderio di tornare a sorridere. In una parola, la vita.

Sabrina Nobile, conduttrice televisiva e radiofonica, è conosciuta al grande pubblico come volto del programma Le Iene. Questo è il suo primo romanzo.

Operazione Mercurio

Authors

  • In libreria: 12 aprile 2018
  • ISBN: 9788893900690
  • Prezzo: 19,00 €
  • Caratteristiche: 384 pp

Il commissario Maki Markaris ha due grandi passioni: il mare e la caccia al polpo, che conserva nel congelatore dei reperti organici del commissariato di Chania, sull’isola di Creta. Markaris però ama anche il raki, l’acquavite ottomana al profumo di anice, e le dee. Proprio come Afroditi, la giovane archeologa rimasta orfana di un padre che custodiva il segreto più straordinario di quell’isola celebre fin dai tempi più antichi per la leggenda del Minotauro. È seguendo il profumo della bella Afroditi e il rebus della morte di suo padre che il commissario si ritroverà sulle tracce del più pericoloso e insospettabile criminale di Creta, un ex agente della polizia segreta di Hitler che per molti anni dopo l’invasione nazista ha setacciato l’isola alla ricerca del suo tesoro più strabiliante.

Paolo Colonnello (Milano, 1960) è giornalista, responsabile della redazione milanese de “La Stampa”. Questo è il suo primo romanzo. Antonio Aloni (Milano, 1947-2016) è stato un importante classicista e traduttore. Professore di Letteratura greca all’Università degli Studi di Torino, ha pubblicato diversi studi sulla cultura ellenica.