Sicilian comedi

“…quanto erano complicati in Sicilia!
Non si capiva se erano complicati perché c’era il barocco, o se era che il barocco poteva venire fuori soltanto dalla mente di un popolo che doveva prenderla sempre alla larga e poi all’improvviso si rompeva i coglioni, la pigliava strettissima e cominciava a sparare.”

Tarantino, i Soprano e Shakespeare si intrecciano
nel nuovo geniale romanzo di Ottavio Cappellani.
Lou Sciortino è tornato!

Lou Sciortino, erede di una dinastia di italoamericani che hanno fatto fortuna riciclando i soldi della mafia a Hollywood, è costretto a rintanarsi in Sicilia. Con lui Leonard Trent, il regista, sceneggiatore e produttore della “Starship Movies”. A Catania i due entrano in contatto con il turbillon di politicanti mafiosi, operatori culturali e Boss con interessi petroliferi. Ma anche con Tino Cagnotto, regista gay neorealista e d’avanguardia fissato con Shakespeare e con gli attori dialettali, e con Turrisi e Perrotta, i due capomafia in perenne guerra tra loro.

Sicilian comedi

  • In libreria: 14 settembre 2017
  • ISBN: 9788893900188
  • Prezzo: 16,50€
  • 240 pp

Lascia un commento