Gli Illegali

Authors

  • In libreria: 10 ottobre 2019
  • ISBN: 9788893902120
  • Prezzo: 19,00€
  • Caratteristiche: 432 pp

In una piovosa serata napoletana, due uomini si ritrovano a bordo di una macchina. Non si sono mai visti prima, quello sarà il loro unico incontro. Uno è il mandante, l’altro è il killer. Ripetono il piano concordato, sniffano due strisce di cocaina e si separano. Poco dopo, al secondo piano di un elegante palazzo, la mano del sicario uccide Raffaele Esposito, un vecchio prefetto in pensione. Tutti lo consideravano un professionista mite e rispettabile, ma in realtà negli anni Esposito era entrato a stretto contatto con il potere romano e i suoi segreti. Poco prima di venire assassinato, sembrava fosse sul punto di dare alle stampe un memoriale esplosivo. Pagine che avrebbero coinvolto molte influenti personalità della storia più recente del paese, e non solo. Per capire cosa ci sia davvero sotto quel delitto, il capo della Polizia invia a Napoli Renzo Bruni e la sua squadra, già protagonisti dei precedenti thriller di Silvis che raccontano la mafia foggiana, Formicae e La Lupa. All’inizio le indagini si concentrano sull’inquietante passato dell’anziano prefetto, ma ben presto l’attenzione degli investigatori si sposta su un equivoco avvocato il cui studio sta andando in fallimento. Da quel momento, Bruni e la sua squadra scoperchiano un mondo di torbidi interessi che legano gli ambienti mafiosi a magistrati corrotti e avvocati che hanno svenduto la toga. Nel corso dell’inchiesta emergerà tutto il marcio che circondava la vita di Esposito, gli occulti intrecci tra Camorra, poteri locali e vertici dello Stato, in un susseguirsi di festini a base di cocaina e sesso violento. E il sacrificio dell’ex prefetto risulterà al centro di un folle quanto imprevedibile disegno criminale partorito da menti spregiudicate.

Piernicola Silvis è nato a Foggia nel 1954. Alto dirigente della Polizia di Stato, ha lasciato il servizio come questore di Foggia. La Lupa è il suo quinto romanzo. Con SEM ha pubblicato Formicae (2017), riproposto poi da Feltrinelli in edizione tascabile. I suoi libri sono stati tradotti in diverse lingue.

Un male necessario

Authors

  • In libreria: 26 settembre 2019
  • ISBN: 9788893902014
  • Prezzo: 19,00€
  • Caratteristiche: 352 pp

Calcutta, 1920. Nello splendido giardino della Government House si trovano venti principi del regno del Raj. Il governo britannico li ha convocati per avviare dei negoziati, necessari a creare una Camera dei Principi che possa accontentare le crescenti richieste di indipendenza. Tra nobili convenuti c’è il figlio del mahraja, il principe Adhir, che recentemente ha ricevuto delle minacce di morte. Per questo motivo ha invitato all’incontro il sergente “Surrender-not” Banerjee, suo amico e compagno di studi, insieme al Capitano Sam Wyndham, poliziotto che abbiamo già conosciuto nel fortunato esordio di Mukeherjee, L’uomo di Calcutta. Il giovane mahraja li invita a spostarsi nel Grand Hotel dove alloggia per discutere la delicatissima questione dei biglietti minatori che ha trovato sotto il suo cuscino e nella tasca di un vestito. La Rolls-Royce su cui viaggiano viene fermata da un uomo vestito da prete induista che esplode tre colpi di pistola, uccidendo il principe. Il capitano Wyndham lo insegue, ma l’assassino riesce a scappare tra i vicoli, scomparendo in mezzo alla folla di una parata religiosa. Indagando Wyndham e Surrender-not si accorgono di quanto il regno sia teatro di tumulti e sommosse. Il principe Adhir era infatti mal sopportato da alcuni gruppi religiosi e il suo fratello minore, nuovo successore al trono, è solo un playboy buono a nulla. Mentre i due poliziotti uniscono le forze per tentare di risolvere il mistero, rimangono coinvolti in una fitta rete di segreti e minacce all’interno di un mondo pericoloso e senza pietà. Sta a loro trovare il killer, prima che sia lui a scovarli. Un romanzo appassionante, con una vivida ambientazione storica, che vi catapulterà nell’India ai tempi di Gandhi, nel vivo delle tensioni popolari contro il governo britannico. Un periodo trascurato ma di cruciale importanza.

Abir Mukherjee, giovane autore best seller di origine indiana, è cresciuto nell’Ovest della Scozia. Per questo suo romanzo d’esordio è stato ispirato dal desiderio di saperne di più su un periodo cruciale della storia angloindiana che sembra essere stato quasi dimenticato. La pluripremiata serie che vede come protagonista Sam Wyndham sarà integralmente pubblicata da SEM.

L’ora del destino

Authors

  • In libreria: 12 settembre 2019
  • ISBN: 9788893901697
  • Prezzo: 18,00€
  • Caratteristiche: 290 pp

Nel 1802, all’età di ventisei anni, Jane Austen è povera e senza marito. Non ha una casa, ma ha già in mente i suoi futuri, splendidi romanzi. Proprio in questo momento difficile, Jane riceve un’offerta di matrimonio molto vantaggiosa da parte di un uomo ricco, verso il quale però non nutre alcun sentimento. Può scegliere la sicurezza economica, con le regole immutabili della buona società. Oppure può scegliere d’essere libera. Quando la sedicenne Mary Godwin inizia il suo straordinario viaggio d’amore e di formazione attraverso l’Europa, il suo compagno è già una stella del firmamento letterario. Si chiama Percy Bysshe Shelley e anima, insieme con gli amici Lord George Byron e John Keats, il suo tempo. Mary e Percy con la loro esistenza libera e scandalosa sfidano le convenzioni sociali. E anticipano il futuro di molte generazioni ispirate da ardenti ideali libertari. Per un lungo, interminabile anno, in catene nel buio di una cella, Giovanna d’Arco coltiva con ardente fermezza la sua fede. Abbi coraggio, figlia di Dio, sarai salvata le ripetono le voci di Santa Caterina e Santa Margherita, che l’accompagnano fin dall’infanzia. Per un anno, ogni giorno, Giovanna si trova di fronte alla più difficile tra le scelte. L’ora del suo destino coincide con l’abiura. O con la morte sul rogo. In questo sorprendente e documentatissimo libro, Victoria Shorr dipinge il ritratto intimo e profondamente umano di tre giovani donne alle prese con il proprio destino. Jane, Mary e Giovanna sono state ragazze ribelli e sono oggi, nel vibrante racconto di Shorr, tre donne eccezionali che hanno saputo piegare la loro esistenza verso il mito.

Victoria Shorr vive a Pacific Palisades, in California. Il suo primo romanzo, Backlands, è stato nominato tra i primi dieci romanzi del 2015 da Booklist. Ha fondato la Archer School for Girls in California e la Pine Ridge Girls’ School nel South Dakota, la prima istituzione scolastica indipendente sorta in una riserva per i nativi americani.

Le conseguenze del cuore

Authors

  • In libreria: 5 settembre 2019
  • ISBN: 9788893902021
  • Prezzo: 18,00€
  • Caratteristiche: 432 pp

Monument, Irlanda, anni Trenta. Tra Chud Conduit e Jack Santry, due ragazzi provenienti da classi sociali diverse, nasce un’improbabile amicizia perché si innamorano entrambi della stessa donna, la bellissima Rosa Bensey. È figlia dell’allibratore della città, il quale preferirebbe Jack, il più ricco, come genero. I due amici, in nome dell’amore provato per Rosa, si rendono complici di un crimine terribile, che scaraventa i tre ragazzi fuori dalla loro spensierata adolescenza. L’inizio della Seconda guerra mondiale porta Chud e Jack ad arruolarsi, ma prima di partire i due si affidano alla sorte e al lancio di una moneta per stabilire chi sposerà Rosa. Quel gesto determinerà il resto delle loro esistenze: Jack e Rosa si sposeranno e Chud diventerà il loro “buon amico”. Durante lo sbarco degli alleati, i due giovani raggiungono le spiagge della Normandia, consapevoli che i loro destini sono ormai legati in un triangolo amoroso più forte delle convenzioni sociali e della legge. Il futuro ha in serbo però altre sorprese, tra le quali il tentativo di ricatto di un ex commilitone di Jack che nel dopoguerra lo accuserà di codardia. Opera di uno dei migliori scrittori irlandesi di oggi, Le conseguenze del cuore è una storia epica di passione, adulterio e coraggio, che attraversa diverse generazioni. Un romanzo potente e di sensuale lirismo, dall’umorismo frizzante, che evoca scene di guerra con impressionante realismo e indaga temi universali come l’amicizia, l’amore e la perdita.

Peter Cunningham (Waterford, 1947) è uno dei maggiori scrittori irlandesi viventi. Autore di dieci romanzi, ha vinto numerosi premi tra cui, nel 2013, il Prix de l’Europe. È membro dell’Accademia Irlandese delle Lettere. Le conseguenze del cuore fa parte di un ciclo di romanzi ambientati a Monument, versione di fantasia della città portuale di Waterford. Questo è il primo libro dell’autore ad essere pubblicato in Italia.

Loro. Ladri d’amore

Authors

  • In libreria: 11 luglio 2019
  • ISBN: 9788893901895
  • Prezzo: 14,00€
  • Caratteristiche: 220 pp

Whitney Gable è quel tipo di donna che proteggeresti fino alla morte. Per tenerla. Per amarla. Alla fine ho imparato la mia lezione, ora devo dimostrare di essere un uomo degno di lei. Non importa cosa succederà, siamo da soli contro il mondo. E non ho intenzione di perderla ora. Il fallimento non è contemplato. Qualunque cosa accada, la affronteremo insieme. Niente può distruggerci. Questa volta lei sarà mia, per sempre.

Meghan March, autrice best seller con milioni di copie vendute nel mondo e tradotta in dodici lingue, è pronta a infiammare di nuovo l'estate con una storia che lascerà col fiato sospeso. Questa è la sua seconda trilogia pubblicata da SEM dopo King, Queen e Desire (2018).

Balla per me

Authors

  • In libreria: 20 giugno 2019
  • ISBN: 9788893901963
  • Prezzo: 18,00€
  • Caratteristiche: 450 pp

Anni fa, in un’anonima cittadina al centro dell’Ohio, la giovane Kelsey Willard era scomparsa nel nulla, senza lasciare tracce né indizi. Tutto quello che è rimasto alle sue spalle è una famiglia distrutta, confinata nel proprio dolore, in una sofferenza destinata a restare senza risposte. Il padre, David, ha ignorato il trauma e si è trasferito. Claire, la madre, è diventata dipendente da alcol e medicinali per sopravvivere alla sua esistenza. Sua sorella, Janice, che già soffriva di mutismo selettivo a causa di un disturbo d’ansia, prova a vivere la sua vita il più normalmente possibile. Eppure da quel giorno le domande li perseguitano. Sette anni dopo, in situazioni analoghe, nella stessa zona, si perdono le tracce di Whitney DeVries, un’altra adolescente. Per i Willard si riaprono le porte del passato. Il detective Mark Foster infatti è convinto che i parallelismi tra i due rapimenti siano la chiave che conduce a un pericoloso serial killer. I segreti che l’investigatore porterà alla luce si riveleranno ben più terrificanti di quanto chiunque possa aspettarsi, ma il solo modo per salvare la vita della ragazza scomparsa adesso è risolvere i misteri del caso precedente. Che sia ancora viva o morta da tempo, Kelsey Willard è l’unica via da seguire per non perdere la speranza. La storia, raccontata attraverso il punto di vista alternato di cinque personaggi, ha un ritmo vertiginoso e conduce il lettore verso la soluzione del cold case e di quello più recente, altrettanto inspiegabile. Un thriller psicologico, una suspense oscura e affascinante.

Kylie Brant è autrice di quasi quaranta romanzi e vincitrice di numerosi premi. I suoi libri sono stati pubblicati in ventinove paesi e tradotti in diciotto lingue. Questo è il suo primo romanzo tradotto in Italia.

Lei. Principessa di ferro

Authors

  • In libreria: 20 giugno 2019
  • ISBN: 9788893901789
  • Prezzo: 14,00€
  • Caratteristiche: 213 pp

I Riscoff avranno anche il controllo della città, ma io sono stanca di sottostare alle loro regole. Se solo riuscissi a resistere a Lincoln Riscoff e a non cadere ancora una volta nel suo incantesimo… Sono tornata qui a Gable in cerca di pace, ma i problemi sembrano inseguirmi. Quell’uomo mi ha rubato il cuore dieci anni fa, e non me l’ha più restituito. Insieme potremmo far ragionare le nostre famiglie, immaginare il nostro futuro. Anche se tenere a bada uno come Lincoln è come seguire di soppiatto un puma nella boscaglia, tirargli la coda e poi scappare sperando che non ti morda. Una cosa stupida, una follia. Ma così e inebriante. Il mio buonsenso me l’ha sempre detto: stai lontana da lui. Io però non riesco a rispettare il divieto.

Meghan March, autrice best seller con milioni di copie vendute nel mondo e tradotta in dodici lingue, è pronta a infiammare di nuovo l'estate con una storia che lascerà col fiato sospeso. Questa è la sua seconda trilogia pubblicata da SEM dopo King, Queen e Desire (2018).

La morale del centrino

Authors

  • In libreria: 13 giugno 2019
  • ISBN: 9788893901840
  • Prezzo: 12,00€
  • Caratteristiche: 120 pp

Manon è una strabordante mamma siciliana, la cui massima più celebre suona: “L’unica felicita possibile è la media delle nostre infelicità”. Ma Manon è anche un modo di stare al mondo, un bizzarro codice etico, un esilarante manuale delle buone maniere. In fondo, Manon è un altro modo per dire una certa Sicilia. Il confronto con una madre del genere è una lotta per la sopravvivenza. Le tappe della crescita del protagonista di questo divertentissimo libro diventano battaglie epocali per l’indipendenza, fatte di tradimenti, di rimpianti, ma anche di inciampi comici. La modernità irrompe nel più sonnacchioso immobilismo siciliano e i risultati non sono per nulla scontati. Manon, il cui universo si ripete identico e immutabile, come le stagioni, viene messa a dura prova da figli che in nulla rispondono ai suoi ideali di madre. Il protagonista e i suoi fratelli infatti sembrano nati per contraddirla, fra divorzi, matrimoni mancanti, insuccessi professionali, scelte di vita e di identità sessuale lontane dal suo orizzonte. Manon si trincera dietro una difesa strenua di ciò che lei considera “giusto”. Salvo, alla fine, essere capace di una vera rivoluzione, per quanto domestica, che conferma la leggendaria propensione all’accoglienza e al dialogo dei siciliani. Un libro in cui si ride molto, e con il sorriso si scende nelle pieghe di un dialogo intergenerazionale a volte difficile, ma sempre necessario.

Alberto Milazzo, nato a Palermo, vive tra Milano e Londra. Ha studiato filosofia e scrive per il teatro. Come narratore ha pubblicato il romanzo Uomini e insetti (Mondadori, 2015). Per SEM ha tradotto dall’inglese Queer City di Peter Ackroyd.

Il talento della vittima

Authors

  • In libreria: 6 giugno 2019
  • ISBN: 9788893901888
  • Prezzo: 15,00€
  • Caratteristiche: 200 pp

Gubbio, il cuore segreto dell’Italia antica. È la notte di Capodanno, al Comando dei Carabinieri arriva una segnalazione: sulla strada che corre sotto la Piazza c’è il cadavere di una ragazza bellissima. Nessuno la conosce, nessuno l’ha vista cadere. Il capitano Agostino inizia subito l’indagine insieme al carabiniere Pizzetti, un ragazzo appassionato di informatica e di tecnologia appena arrivato a Gubbio. Agostino invece è un umanista disincantato, un originale ufficiale appassionato di lingue antiche, e sta per andarsene da Gubbio, il suo incarico è scaduto. Nell’appartamento della vittima Pizzetti trova una lettera indirizzata al Direttore, l’uomo politico più potente della zona. È un messaggio d’addio e un resoconto dettagliato di un’intensa storia d’amore. Ma è anche un omaggio appassionato al tesoro archeologico di Gubbio, le misteriose Tavole Eugubine, l’unica testimonianza rimasta della civiltà dimenticata che ha governato il Centro Italia prima di Roma, fondata sulla solidarietà, divinizzava la natura e ha inventato le parole base del diritto romano. Le Tavole sono scritte in una lingua sconosciuta, quella degli Umbri antichi. Agli occhi della vittima il Direttore e le Tavole sono le due facce dello stesso mistero. Le Tavole raccontano tremila anni di storia, la lettera ricostruisce otto mesi di vita e l’indagine dura ventiquattro ore. È una corsa contro il tempo quella dei due investigatori, che dovranno ricostruire una verità sfuggente, sfidare l’arroganza dei potenti e decifrare i sentimenti contrasti che si nascondono dietro un crimine.

Patrizia Zappa Mulas, attrice e scrittrice, ha esordito nel teatro di prosa con Massimo Castri e in seguito ha lavorato nei più importanti teatri italiani con registi del calibro di Luigi Squarzina, Carlo Cecchi, Mario Missiroli e Maurizio Scaparro, in un repertorio che va da Shakespeare a Genet. Laureata in estetica, ha scritto e pubblicato due romanzi, L’orgogliosa, e Rosafuria, diventato poi un tv movie per Rai 2 con la sceneggiatura di Lidia Ravera. Con le edizioni Nottetempo è uscito il racconto Tigre adorata e con Et. Al. La raccolta di racconti Purchè una luca sia accesa nella notte. L’autrice ha scritto anche per il teatro, ottenendo la menzione speciale al Premio Riccione per Chiudi gli occhi. Vive a Roma.

Carvalho. Problemi d’identità

Authors

  • In libreria: 6 giugno 2019
  • ISBN: 9788893901918
  • Prezzo: 18,00€
  • Caratteristiche: 350 pp

Senza sapere come e perché, Carvalho è diviso tra Barcellona e Madrid. A Barcellona ha lasciato il suo mondo e l’ufficio in cui continua a lavorare. A Madrid è perso nel labirinto amoroso di una donna sposata con un importante politico. Per lei ha perso la testa come mai prima. Carvalho è invecchiato e cambiato, come la Spagna dove vive. Ha dei problemi di identità a più livelli. Chi sei, Carvalho? Cosa vuoi? Che cosa stai cercando? Siamo nel 2017 e le “placche tettoniche” della società sembrano muoversi in modo inedito. Pepe Carvalho affronta nuovi problemi. La scomparsa di una prostituta, con una madre alla sua disperata ricerca, l’assassinio di una nonna e della nipotina, la vicenda di un ragazzino vittima di bullismo. Pepe odia sempre la musica moderna e brucia ancora libri. Sullo sfondo, una Barcellona autentica e “lontana” dalle guide turistiche, tra spinte secessioniste e l’attentato avvenuto sulla Rambla.

Carlos Zanòn (1966), scrittore, avvocato, poeta e giornalista, è autore di oltre quindici romanzi, pubblicato per la prima volta in Italia da Edizioni e/o. Da due anni dirige Barcelona Negra, la rassegna di letteratura noir fondata e animata per dodici anni da Paco Camarasa, leggendario librario della Negra y Criminal di Barceloneta.