L’orso

Authors

  • In libreria: 26 aprile 2018
  • ISBN: 9788893900478
  • Prezzo: 17,00 €
  • Caratteristiche: 207 pp

Anna è una bambina di cinque anni. Con i genitori e il fratellino, Stick, di poco più piccolo, sta facendo una bella vacanza sull’isola di Bates, un paradiso naturale al centro del meraviglioso lago canadese di Opeongo.
La radura dove si fermano per la notte è un incanto. Anna stringe a sé il suo pupazzo, dice buonanotte al papà e alla mamma, e si ritira con Stick nella tenda. La sera è tiepida, trasparente, e i suoni che provengono dal bosco accompagnano fin dentro i sogni più dolci.
Ma nel cuore della notte la vita diventa un incubo.

Claire Cameron (Toronto, 1973), per la prima volta tradotta in italiano, autrice del bestseller The Bear, è una delle più note e apprezzate scrittrici canadesi.

Per metà fuoco per metà abbandono

Authors

  • In libreria: 12 aprile 2018
  • ISBN: 9788893900706
  • Prezzo: 16,00 €
  • Caratteristiche: 192 pp

È un giorno di fine aprile quando Sara, guardando la sua immagine riflessa in uno specchio, all’improvviso smette di riconoscersi. E sono molte, in realtà, le cose che non riconosce più nella sua vita.
Suo marito l’ha lasciata, sola e con due bambini, proprio dopo essersi trasferiti in una casa nuova, ancora da arredare, ancora da rendere sua. E poi c’è il padre, tanto amato e per alcuni aspetti così simile al marito, la cui mente comincia a essere annebbiata da qualcosa senza nome.
In quel momento Sara si rende conto che i segnali, nei mesi precedenti, quando ancora la sua vita sembrava un cosmo inattaccabile, c’erano stati. Comincia così un viaggio alla riconquista di sé, attraverso i ricordi e in un presente che la vede cristallizzata, come chiusa in un bozzolo, in attesa di risbocciare.
Ma è proprio in questo viaggio che verrà messa di fronte a una difficile realtà, forse la più dura di tutte. Sabrina Nobile, alla sua prima prova d’autore, scrive un romanzo sorprendente, sincero e poetico, nelle cui pagine scorrono insieme il dolore, la paura e il desiderio di tornare a sorridere. In una parola, la vita.

Sabrina Nobile, conduttrice televisiva e radiofonica, è conosciuta al grande pubblico come volto del programma Le Iene. Questo è il suo primo romanzo.

Operazione Mercurio

Authors

  • In libreria: 12 aprile 2018
  • ISBN: 9788893900690
  • Prezzo: 19,00 €
  • Caratteristiche: 384 pp

Il commissario Maki Markaris ha due grandi passioni: il mare e la caccia al polpo, che conserva nel congelatore dei reperti organici del commissariato di Chania, sull’isola di Creta. Markaris però ama anche il raki, l’acquavite ottomana al profumo di anice, e le dee. Proprio come Afroditi, la giovane archeologa rimasta orfana di un padre che custodiva il segreto più straordinario di quell’isola celebre fin dai tempi più antichi per la leggenda del Minotauro. È seguendo il profumo della bella Afroditi e il rebus della morte di suo padre che il commissario si ritroverà sulle tracce del più pericoloso e insospettabile criminale di Creta, un ex agente della polizia segreta di Hitler che per molti anni dopo l’invasione nazista ha setacciato l’isola alla ricerca del suo tesoro più strabiliante.

Paolo Colonnello (Milano, 1960) è giornalista, responsabile della redazione milanese de “La Stampa”. Questo è il suo primo romanzo. Antonio Aloni (Milano, 1947-2016) è stato un importante classicista e traduttore. Professore di Letteratura greca all’Università degli Studi di Torino, ha pubblicato diversi studi sulla cultura ellenica.

Non sarò mai la brava moglie di nessuno

Authors

  • In libreria: 22 marzo 2018
  • ISBN: 9788893900676
  • Prezzo: 16,00 €
  • Caratteristiche: 256 pp

La mattina del primo maggio 1947 una giovane e attraente impiegata sale fino alla terrazza panoramica all’ottantaseiesimo piano dell’Empire State Building, il grattacielo simbolo di New York, e si lancia nel vuoto. La fotografia del suo cadavere, miracolosamente intatto e bellissimo, scattata da un giovane fotografo sconosciuto subito dopo lo schianto, diventa una delle immagini più celebri e potenti mai pubblicate da LIFE Magazine. Quella ragazza si chiamava Evelyn McHale. La sua è una storia affascinante e misteriosa, come e forse più di un romanzo. Dopo anni di ricerche e interviste, Nadia Busato ha scritto un romanzo ispirato a Evelyn partendo proprio dalla celeberrima fotografia che ha suggestionato, anche grazie al lavoro di Andy Warhol, la moda e l’arte delle avanguardie pop.

Nadia Busato lavora nella comunicazione. Collabora con Grazia e il Corriere della Sera. Scrive per il teatro, la radio, il cinema e la televisione. Come autrice ha esordito col romanzo “Se non ti piace dillo. Il sesso ai tempi dell’happy hour” (Mondadori 2008).

Queer City

Authors

  • In libreria: 15 marzo 2018
  • ISBN: 9788893900669
  • Prezzo: 18,00 €
  • Caratteristiche: 288 pp

Nella Londra romana l’omosessualità era più che accettata. La città era ricca di lupanari e piscine pubbliche deputate al piacere, terme e bordelli. Poi arrivò l’imperatore Costantino con vescovi e missionari; il suo regolamento conteneva le prime leggi contro le pratiche queer. Seguì un’alternanza infinita di permissività e censura, dal travestitismo femminile alla moda nel 1620 alle frenetiche esecuzioni per sodomia dei primi dell’Ottocento, fino alla ‘peste’ gay negli anni Ottanta. Ackroyd ci porta in una città nascosta, celebrandone la diversità e l’energia; nel contempo ci ricorda i suoi terrori e i rischi. In una città di superlativi, forse sono questa fluidità sessuale e l’infinita resilienza che incarnano il vero trionfo della City. Dopo la monumentale opera Londra. Una biografia, l’autore offre un’altra esperienza di lettura unica.

Peter Ackroyd (1949) è uno scrittore, biografo e critico inglese, con un particolare interesse per la storia e la cultura londinese.


Bestia da latte

Authors

  • In libreria: 8 marzo 2018
  • ISBN: 9788893900652
  • Prezzo: 16,00 €
  • Caratteristiche: 157 pp

Vengono da un mondo lontano i ricordi che si sprigionano nella mente del protagonista di questo romanzo nel momento in cui apprende della morte di uno zio un tempo molto amato e poi altrettanto detestato. Per la precisione – se poi davvero precisi possono essere i ricordi dell’infanzia – vengono da un piccolo paese del Nordest, durante gli anni Sessanta, quando la coda del boom economico inizia a cambiare le abitudini e i comportamenti. È l’epoca in cui «le stalle hanno cominciato a puzzare» e «gli animali – così come la terra – sono diventati materia per la produzione industriale».
Ma a tornare alla mente del protagonista sono soprattutto i momenti vissuti insieme al cugino Giuseppe. Perché è proprio il complesso rapporto fra i due a segnare, forse più di ogni altra cosa, la sua infanzia. Un rapporto fatto di grande complicità ma anche di violenza e di paura: sentimenti, questi, che non lo hanno più abbandonato, né mai è riuscito a sciogliere nella loro aggrovigliata natura.
Oggi, il bambino di allora, arrivato alla soglia dei sessant’anni, si chiede le ragioni di quella violenza sorda, cupa, marcio frutto di altra violenza. E si chiede se la sua vita, senza quelle vicende ormai lontane, sarebbe stata diversa.

ha scritto romanzi, racconti e saggi (il più recente: L’isola senza memoria, Laterza 2018). Fin dagli esordi, partecipe delle vicende poetiche alla svolta del secolo, ha dedicato particolare attenzione all’opera di Andrea Zanzotto, con una monografia e numerosi interventi, collaborando inoltre al “Meridiano” Le poesie e prose scelte e assumendo la cura dei due volumi degli Scritti sulla letteratura. I suoi libri di poesia più recenti sono Vanità della mente, 2011 (Premio Viareggio) e Telepatia, 2016 (Premio Carducci). È direttore artistico di pordenonelegge.

L’ultima diva dice addio

Authors

  • In libreria: 15 febbraio 2018
  • ISBN: 9788893900409
  • Prezzo: 14,00 €
  • Caratteristiche: 200 pp

Molly Buck è una diva del cinema. Al culmine del successo e della fama si ritira dalle scene senza dare spiegazioni, senza clamore. Lontana da tutti e da tutto, a Firenze, vive per farsi dimenticare. O quasi.
Quando, la notte di capodanno, Molly muore in una clinica privata sulle colline che guardano la città, davanti al cancello d’ingresso è seduto il giovane che l’attrice ha scelto come suo biografo ufficiale. È lui a restituirci la storia della diva. E forse molto di più.
Inizia così il racconto degli eventi che hanno portato Molly prima al successo e poi al volontario ritiro dalle scene. Nella casa al terzo piano di una palazzina liberty d’Oltrarno, l’attrice ricorda i personaggi con cui ha condiviso frammenti di vita: la sorella Anne, prostituta per scelta e vittima di una resa dei conti letale; il figlio Philip, partorito a quindici anni in America e cresciuto come figliastro di un’altra sorella, che diventa predicatore battista e vede nella madre l’emblema del peccato. E poi il signor Edward Windmill, un nome che compare spesso tra i sospiri della diva, un uomo misterioso e sfuggente che il protagonista insegue senza tregua.
Attraverso la maestosa biografia di un’attrice decaduta, il brillante esordio letterario di Vito di Battista si misura con il grande tema della memoria, sempre in bilico tra verità e menzogna.

Vito di Battista (San Vito Chietino, 1986) ha vissuto e studiato a Firenze e Bologna. Questo è il suo primo romanzo.

Il maestro delle luce

  • In libreria: 15 febbraio 2018
  • ISBN: 9788893900522
  • Prezzo: 20,00€
  • Caratteristiche: 714 pp

l luogo di questa storia incalzante e meravigliosa è la Spagna. Il tempo in cui si svolge è quando il mondo scopre e racconta che oltre i mari sconfinati ci sono altri mondi, terre inaspettate e splendenti, fortune e pericoli. Hugo de Covarrubias rinuncia alla vita che suo padre, un importante mercante di lana, ha pensato per lui. Decide di lasciare Burgos, il lavoro e la sua compagna Berenguela.
Nascosto su una baleniera basca, dove conosce Azerwan, un indimenticabile ‘narratore di leggende’, salpa verso Terranova, da dove raggiunge l’Africa. Insieme avviano una florida attività di vendita di sale in Tunisia, ma il commercio verrà interrotto da una sanguinosa vendetta.
Hugo è costretto a fuggire ancora, insieme a Ubayda, una bellissima ragazza di Timbuctù, e uno strabiliante falco, alla ricerca della realizzazione del suo vero destino: imparare l’arte del vetro, nel momento storico in cui le cattedrali diventano ‘finestre del cielo’.
Diventa apprendista a Bruges, dove già vive il fratellastro. La sua maestria da vetraio lo porterà nelle cattedrali delle città più dinamiche del tempo: Anversa, Lovanio, quindi Parigi e Colonia, per poi tornare di nuovo a Burgos, dove la regina Isabella di Castiglia gli chiede di realizzare il capolavoro di una vita: le vetrate della Certosa di Miraflores.
Da una sponda all’altra della terra, da un’avventura a un’altra, questa è la storia di un uomo che diventa un artista sublime, in grado di plasmare con la sua arte la luce.


Il matematico indiano

Authors

  • In libreria: 25 gennaio 2018
  • ISBN: 9788893900621
  • Prezzo: 15,00€
  • Caratteristiche: 629 pp

Godfrey Harold Hardy è uno dei più illustri e creativi matematici del suo tempo. Una mattina riceve una lettera dall’India: un anonimo contabile di Madras dichiara di aver risolto un complesso problema matematico presentato in un suo scritto.

Nasce così un’intensa amicizia e una collaborazione lavorativa, quindi un’incandescente e tormentata storia d’amore.
Anni dopo, in un’intervista, quando gli fu chiesto quale fosse il suo più grande contributo alla matematica, Hardy rispose che era stato la scoperta di Ramanujan, “l’unico incidente romantico della mia vita”.


la squillo e il delitto di lambrate

Authors

  • In libreria: 18 gennaio 2018
  • ISBN: 9788893900485
  • Prezzo: 14,00€
  • Caratteristiche: 200pp

Milano, 1951. Margherita, una bella ragazza poco più che ventenne, è una ‘squillo’ di alto bordo in una casa d’appuntamenti milanese. Un giorno viene a sapere che un’amica d’infanzia è accusata dell’omicidio del suo fidanzato, il capo di una banda della ligera – così era detta la malavita milanese – di Lambrate. Incredula, Margherita è certa della sua innocenza e si improvvisa detective per scoprire il vero colpevole e togliere così dalla galera l’amica del cuore. Rubando il tempo all’esercizio della professione, che svolge con fantasia e notevole successo, la ragazza si imbarca in una personale e solitaria indagine clandestina, senza poter usufruire dei mezzi e dell’autorevolezza delle forze dell’ordine. Contando dunque solo sulla sua intelligenza e un naturale intuito investigativo, passo dopo passo, fra mille difficoltà, Margherita imbocca la strada giusta e scopre alla fine il vero assassino, che consegna su un piatto d’argento alla polizia.
In questo romanzo il lettore incontra personaggi davvero memorabili: accanto alla bella Margherita c’è l’astuta contessa che gestisce la casa d’appuntamenti di via Monte Rosa dove la nostra protagonista esercita la professione e i suoi altolocati clienti; ma anche Leonardo, il capo della banda della ligera di Porta Venezia, e poi una bellissima, giovane donna, sosia dell’attrice Silvana Mangano, pericolosamente attratta da chi lambisce la ‘cattiva strada’...
Un romanzo elegante e molto ben congegnato che conferma la maestria di Dario Crapanzano, uno dei più amati giallisti di oggi.

Dario Crapanzano, nato a Milano, dove si è laureato in Giurisprudenza e diplomato all’Accademia di Arte Drammatica di Esperia Sperani, ha lavorato a lungo e con successo nel settore pubblicitario. Nel 1970 ha pub- blicato la guida sentimentale A Milano con la ragazza... e no. Ha esordito come romanziere nel 2011 con Il giallo di via Tadino (Fratelli Frilli Editori, riproposto da Mondadori nel 2014). Tutte le successive indagini di Mario Arrigoni e del commissariato di Porta Venezia, ac- clamate da pubblico e critica, sono state pub- blicate da Mondadori.