Mercedes Rosende “La donna sbagliata”


Venti, trenta secondi, un minuto a dir tanto. Questo è il tempo necessario per innamorarsi perdutamente di Ursula, la donna sbagliata al posto giusto. Con tanta intelligenza e autoironia si muove in una Montevideo pigra e oscura. Tanto lontana, ma sembra un po’ casa.